Libri da non perdere: 20 libri da leggere assolutamente

Le recensioni dei 20 libri da non perdere per nulla al mondo. Non potete evitare di leggere almeno una volta nella vita questi libri.

Libri drammatici che vi spezzeranno il cuore, romanzi da leggere tutti d’un fiato senza riuscire a fermarsi, saggi rivoluzionari di personaggi geniali, libri d’avventura coinvolgenti, capolavori classici da leggere al parco in primavera, libri thriller che vi faranno tremare di paura, romanzi storici commoventi per la loro intensità e molto altro. L’unica cosa che accomunerà i titoli presenti in questo elenco libri, sarà l’assoluta certezza che si tratti di LIBRI DA NON PERDERE.

Quando si tratta di regalare libri, consiglio sempre di decifrare i gusti della persona che dovrà ricevere il regalo. In queste liste libri di solito si trovano solo classiconi stupendi ma non apprezzati da tutti. Nella mia personale lista di libri da non perdere ho voluto invece inserire quelli che ritengo siano libri manifesto del proprio genere. Non abbiate paura di scorrere tutta la lista perchè troverete sicuramente il libro imperdibile che manca ancora alla vostra collezione.

Prima di vedere la lista dei 20 libri da non perdere assolutamente, vorrei fare una precisazione: quelli che andremo a vedere sono tutti capolavori del loro genere, perciò l’ordine in cui verranno elencati non rappresenta una classifica. Ho unito alcuni pilastri della letteratura classica a grandi bestseller della letteratura moderna, perchè non bisogna avere paura di celebrare un libro quando lo si è amato. In ogni caso si tratta di libri che hanno segnato me, come persona e lettore. Non vuole essere una classifica di migliori libri di tutti i tempi. Se volete scoprire quali sono considerati i migliori libri di sempre, vi lascio questo link che cita la classifica all time stilata dal Norwegian Cook Club.

Don Chisciotte della Mancia – Miguel de Cervantes

Don Chisciotte della Mancia libro di epica cavalleresca

Genere: Romanzo epico-cavalleresco
Anno: 1605
Pagine: oltre 1000 pagine
Consigliato a: adulti amanti del genere epico

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo seicentesco spagnolo, troviamo il capolavoro assoluto di Cervantes. Don Chisciotte della Mancia è un capolavoro della letteratura mondiale, uno dei libri da leggere assolutamente se si è appassionati di genere epico-cavalleresco.  Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per chi ama i grandi classici da leggere e rileggere con attenzione. Si tratta di un’opera innovativa per l’epoca che ha simboleggiato la rottura con il passato dorato della nobiltà spagnola e la denuncia della loro inadeguatezza a proiettarsi nel mondo moderno

Trama

Il libro inizia con un capitolo introduttivo su le abitudini e la descrizione del carattere del nobile Don Alonso, proveniente da un borgo nella Mancia. Pervaso dalla passione per le gesta cavalleresche, il nobile Alonso decide di intraprendere la vita di cavaliere errante. Lo scopo della sua avventura è combattere le ingiustizie, i soprusi e le prepotenze. Lo scopo ultimo del suo viaggio è farsi incoronare imperatore di Trebisonda. Il viaggio di Alonso ha così inizio fra deliri guerreschi e nemici immaginari egli affronterà diverse sfide.

Don Chisciotte della Mancia fa certamente parte dei libri da non perdere. Cervantes in quest’opera irride con espedienti divertenti, la nobiltà che tanto lo disgusta e sancisce il tramonto degli ideali cavallereschi. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro della letteratura spagnola e mondiale.


Il Signore degli Anelli – J.R.R. Tolkien

Il Signore degli Anelli libro fantasy
Genere: Romanzo fantasy
Anno: 1955
Pagine: oltre 1400
Consigliato a: lettori di tutte le età che amano il fantasy e lavventura

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il florido filone della letteratura fantasy, troviamo il capolavoro assoluto di Tolkien. Il Signore degli anelli non è un libro singolo ma una trilogia composta da:

  • La compagnia dell’anello
  • Le due Torri
  • Il ritorno del Re

Si tratta di libri da leggere assolutamente se si è appassionati di fantasy, ma che possono piacere davvero a un ampio ventaglio di lettori. Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo se si vuole regalare un libro che faccia credere nelle proprie capacità, nel sapere trovare la forza di affrontare e proprie paure. Questo libro insegna anche a sapersi appoggiare agli altri nei momenti di difficoltà, confidando nell’amicizia sincera e nel lavoro di squadra.

Trama

Il Signore degli Anelli narra le vicende del giovane Hobbit Frodo Baggins e del suo pericolosissimo viaggio attraverso la Terra di Mezzo. Il compito affidato al giovane Hobbit dal saggio Stregone grigio Gandalf è quantomai difficile e per portarlo a termine servirà l’aiuto di tanti coraggiosi amici. L’anello originariamente posseduto dal potente e malvagio Sauron è però un fardello ambito da molti e Frodo dovrà affrontare i propri demoni interiori e numerosi nemici per raggiungere Mordor e affrontare la sfida finale. A fare da enorme contorno al viaggio di Frodo vi sono le vicende che riguardano la specie umana che dovrà difendersi dalle orde di orchi inviate da Sauron per conquistare la Terra di Mezzo.

Il Signore degli Anelli fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro.

Se siete alla ricerca di altri libri fantasy di questa levatura, vi consiglio di cliccare su questo link per leggere la mia lista delle saghe fantasy più belle di sempre.


Il nome della rosa – Umberto Eco

Il nome della rosa libro di ambientazione medievale

Genere: Romanzo storico di ambientazione gotica
Anno: 1980
Pagine: 540
Consigliato a: a un pubblico adulto, che ama le atmosfere gotiche cariche di mistero

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo storico italiano di ambientazione gotica, troviamo il capolavoro assoluto di Eco. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si è appassionati di mistero e cospirazioni. Fra i romanzi da leggere che consiglierò in questa lista, Il nome della rosa rientra fra i libri thriller e si tratta di uno dei nuovi classici da leggere assolutamente della letteratura italiana.

Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo se si vuole regalare un libro che faccia immergere il lettore nelle atmosfere gotiche medievali dove la chiesa rappresentava una vera e propria potenza culturale e tentava in ogni modo di non perdere la propria egemonia. Questo libro enfatizza in maniera interessante la figura del mentore e il rapporto maestro-allievo.

Trama

La vicenda si svolge all’interno dei territori dominati da un monastero benedettino del nord Italia e all’interno del monastero stesso. Guglielmo da Baskerville e il suo giovane allievo Adso da Melk raggiungono il monastero perchè incaricati di presenziare ad un congresso religioso ma al loro arrivo vengono a sapere che un frate del monastero, chiamato Adelmo, è stato trovato senza vita a seguito di una bufera di neve abbattutasi sul convento. L’Abate del monastero, decide di affidare ai due nuovi venuti l’indagine su questa strana morte. Nell’arco di pochi giorni si verificano diverse altre morti misteriose e violente e tutto pare ricondurre a un prezioso manoscritto greco custodito nell’abbazia. Nel frattempo sopraggiunge l’inquisitore Bernardo Gui che metterà i bastoni fra le ruote di Guglielmo e Adso, ma i due faranno di tutto per giungere alla soluzione del mistero e svelare il colpevole degli omicidi.

Il nome della rosa fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro. Lo stile narrativo di Umberto Eco è unico nella letteratura italiana. La qualità della scrittura dei suoi romanzi è eccelsa anche se talvolta trovo la narrazione un po’ lenta. Si tratta comunque di un libro imperdibile per qualunque appassionato di lettura.

Se siete curiosi di scoprire il pensiero di un grande letterato come Eco, in merito alla letteratura classica, vi consiglio di guardare questo video, potrebbe stupirvi:


Guerra e pace – Lev Tolstoj

Guerra e pace romanzo storico

Genere: Romanzo storico
Anno: 1865-1869
Pagine: oltre 1400
Consigliato a: un pubblico adulto ama la storia e i romanzi fortemente incentrati sul contesto socio-politico

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo  storico russo e patrimonio della letteratura mondiale, troviamo l’immensa opera di Tolstoj. Se si trattasse di un’opera antica la definiremmo appartente all’epica, come l’Iliade e l’Odissea. Stiamo invece parlando di un opera ottocentesca che fornisce un chiaro ritratto della nobiltà russa di epoca napoleonica. Lo consiglio assolutamente come regalo per chi ama i grandi classici e il romanzo storico.

Trama

Guerra e Pace è una continua mescolanza di personaggi storici reali e inventati. Le loro storie di aristocratici russi si intrecciano inevitabilmente durante la disputa fra Napoleone Bonaparte e il generale russo Kutuzov. Durante la presa di mosca da parte del generale francese, le vite dei moscoviti sono sconvolte ma allo stesso tempo la perdita della catena di comando dell’esercito francese stabilitosi nella capitale russa, aprirà un varco per la contromossa di Kutuzov.

Guerra e Pace fa certamente parte dei libri da non perdere. Tolstoj in quest’opera enorme fornisce uno spaccato di vita della russia aristocratica dell’ottocento. Unendo gli intrecci delle vite di svariati personaggi crea un filone unico e dinamico in cui ogni soggetto è soggiogato da un fato invincibile e inevitabile e tragedia e fortuna colpiscono senza preavviso. Il capolavoro di Tolstoj è una lettura impegnata adatta a lettori esperti e riflessivi.


Il sergente nella neve – Mario Rigoni Stern

Il sergente nella neve autobiografia a carattere storico

Genere: Romanzo storico
Anno: 1953
Pagine: 139
Consigliato a: adatto a chi ama la storia e il racconto autobiografico

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il racconto autobiografico italiano, troviamo il toccante libro di Mario Rigoni Stern. Il sergente nella neve è un capolavoro della letteratura italiana, uno dei libri da leggere assolutamente se si è appassionati di storia e in particolare di seconda guerra mondiale.  Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per chi ama la storia e per chi vuole conoscere i fatti attraverso la testimonianza diretta di chi li ha vissuti.

Trama

Questo libro imperdibile è ambientato nella seconda guerra mondiale, durante la campagna di Russia. Rigoni Stern è un sergente maggiore dell’esercito italiano che si trova dapprima nella condizione di dover tenere un caposaldo in una posizione ostica, con approvvigionamenti nulli, un freddo non affrontabile con gli equipaggiamenti forniti e condizioni igienico-sanitarie indicibili. Successivamente messi in fuga dall’Armata Rossa, l’esercito italiano e in particolare la squadra dell’autore, si trovano a dover affrontare una sovrumana ritirata, fra le steppe russe, per non cadere nelle mani del nemico.

Il sergente nella neve è un racconto di un’intensità disarmante e fa certamente parte dei libri da non perdere. Rigoni Stern in quest’opera autobiografica non ha bisogno di espedienti narrativi particolari se non il semplice raccontare la cruda realtà nella sua totale incredibilità. Vedere a quali indicibili sofferenze e difficoltà può essere sottoposto un uomo fa capire quanto l’orrore della guerra non vada mai dimenticato.


1984 – George Orwell (Eric Arthur Blair)

romanzo distopico 1984

Genere: Romanzo sociologico distopico
Anno: 1949
Pagine: 323
Consigliato a: adatto a chi è interessato alle vicende socio-politico-filosofiche

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo sociologico distopico, troviamo il capolavoro di Orwell. 1984 è apprezzata a livello mondiale, benché sia nata come opera di rottura verso un tipo di politica che all’epoca della stesura del libro (il 1948) era in auge in diversi stati europei. 1984 è  uno dei libri da leggere assolutamente se si è appassionati di storia, sociologia e filosofia politica.  Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per chi ama i grandi. Si tratta di un’opera innovativa per l’epoca che ha simboleggiato il rifiuto dei totalitarismi in favore del libero pensiero.

Trama

In un mondo diviso in tre macroaree dalle superpotenze: Oceania, Eurasia ed Estasia, il protagonista del libro Winston Smith si trova a provare sulla propria pelle la ferrea rigidità del regime imposto dal Grande Fratello. Costui è un misterioso dittatore che non appare mai se non attraverso propaganda favorevole al regime. Il Grande Fratello osserva tutti i cittadini e il libero pensiero è bandito da Oceania. In questo contesto il trentanovenne Smith si trova a conoscere una donna di nome Julia della quale si innamorerà e per la quale sfiderà le leggi del regime. Sarà sufficiente la loro determinazione per sfuggire alla psicopolizia e al vigile occhio del dittatore?

1984 di Orwell fa certamente parte dei libri da non perdere. In quest’opera il sentimento di sdegno e disgusto che l’autore riesce a provocare nel lettore sono potenti. Chi si trova ad immaginare una situazione simile a quella descritta nel libro può solo essere annichilito di fronta a tanto orrore. Eppure a ben pensarci, non pochi governi sono sconfinati nella dittatura nel corso del secolo scorso. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro della letteratura mondiale.


Orgoglio e Pregiudizio – Jane Austen

romanzo storico Orgoglio e Pregiudizio

Genere: Romanzo storico-sentimentale
Anno: 1813
Pagine: 256
Consigliato a: adatto a chi ama le storie sentimentali e intense

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il tardo romanticismo inglese, troviamo il vivido realismo di Jane Austen, scrittrice che dedicò la propria attività letteraria a portare alla luce la condizione di sottomissione patita dalla donna in epoca ottocentesca. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si vuole conoscere ciò che poche donne coraggiose hanno saputo fare per cambiare la mentalità limitata della moltitudine, rifiutando la condizione sociale di subordinazione cui erano relegate storicamente le donne.

Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per donne e ragazze che hanno a cuore i diritti civili e hanno la sensibilità e il coraggio di difendere i diritti della donna in ogni epoca e cultura. Tutt’ora il mondo è prettamente a misura d’uomo e il segno del vero cambiamento è ancora lontano. Se io fossi una donna farei leggere questo libro ai miei figli. Orgoglio e Pregiudizio è anche un libro d’amore oltre che di denuncia. Il sentimento che unisce e allo stesso tempo separa i due protagonisti è palpabile e magistralmente delineato dalla Austen.

Trama

La famiglia Bennet è una famiglia borghese che non ha un erede maschio. Il sogno della signora Bennet è di dare in moglie una delle proprie cinque figlie a un buon partito, quanto prima. In occasione di un ballo elegante tenutosi nella dimora di un vicino dei Bennet, le ragazze fanno la conoscenza di due ricchi scapoli appena trasferitisi in zona: il signor Bingley e il suo migliore amico Darcy. Mentre il primo conquista subito le simpatie dei presenti, il signor Darcy si tiene in disparte e viene etichettato come altero. La maggiore delle sorelle Bennet, Jane, invitata dalle sorelle del signor Bingley a visitare la loro tenuta, cade gravemente malata e durante la sua convalescenza obbligata presso i Bingley, invia una lettera alla sorella Elisabeth. Durante i cinque giorni di cure prestate alla sorella presso la tenuta dei Bingley, Elisabeth e Darcy iniziano a conoscersi meglio seppure mediante accese discussioni riguardo le loro opposte visioni del ruolo della donna nella società. Alla guarigione di Jane, le due sorelle fanno ritorno alla propria dimora e dopo pochi giorni il signor Bingley e il suo seguito si trovano a partire inaspettatamente, lasciando Jane nel dispiacere ed Elisabeth nell’indignazione. Saranno in grado le due sorelle di superare le differenze sociali e coronare i propri sentimenti?

Orgoglio e Pregiudizio fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro. Lo stile di Jane Austen è elegante e raffinata, il suo operato di denuncia è sempre mascherato dietro l’affabile cortesia dei suoi personaggi e si muove in bilico fra il tacito e l’esplicito. Si tratta comunque di un libro imperdibile per chiunque ami le storie d’amore travagliate e le lotte per l’affermazione dei diritti civili.

Rivendicazione dei diritti della donna – Mary Wollstonecraft

trattato socio politico Rivendicazione dei diritti della donna

Genere: Saggio politico-morale
Anno: 1792
Pagine: 48
Consigliato a: adatto alle persone che hanno interesse per le battaglie sui diritti civili

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare la saggistica inglese, troviamo il saggio politico – morale della filosofa femminista Mary Wollstonecraft. La scrittrice nel proprio saggio denuncia la vergognosa messa al bando delle donne dall’istruzione britannica. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si vuole conoscere una pietra miliare del movimento femminista e stiamo parlando di un saggio scritto nel lontano 1792 e ancora attuale in buona parte del mondo, poichè il diritto all’istruzione femminile è tutt’ora vergognosamente negato in diverse culture.

Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per donne che hanno a cuore i diritti civili e sono interessate e affascinate da pilastri della cultura moderna come questo. Mary Wollstonecraft scrisse oltre 200 anni fa un saggio di una modernità assoluta e avanguardista a tal punto da sembrare scritto ieri. Si tratta di una lettura impegnata ma assolutamente meritevole.

Rivendicazione dei diritti della donna fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo fulgido esempio di civiltà, progresso e sensibilità politica.


Piccole donne – Louisa May Alcott

libro per ragazze Piccole donne

Genere: Romanzo di formazione
Anno: 1868
Pagine: 381
Consigliato a: giovani lettori e in particolare giovani lettrici

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo di formazione americano, troviamo il l’opera più famosa di Louisa May Alcott. Piccole donne è considerato un capolavoro della letteratura per ragazzi e ragazze, uno dei libri da leggere assolutamente per avvicinarsi al piacere della lettura.  Lo consiglio assolutamente come regalo per ragazze a cui piace leggere o che si vogliono avvicinare alla lettura.

Trama

Il libro è diviso in due volumi, rispettivamente: Piccole donne e Piccole donne crescono. In entrambi i volumi a fare da protagoniste sono le giovani sorelle March e loro vicissitudini di giovani donne affidate alle cure di una madre il cui marito è partito per la guerra. Le difficoltà economiche e sociali delle sorella fanno da sfondo a una storia fortemente positiva dove anche nella tragedia, l’autrice a voluto sempre offrire uno spiraglio di positività.

Piccole donne e Piccole donne crescono fanno certamente parte dei libri da non perdere. La Alcott in quest’opera crea un ritratto davvero fedele dell’America puritana di fine Ottocento., nella quale pare che con la forza di volontà e l’unità della famiglia, si possano superare difficoltà enormi.


Il piccolo principe – Antoine de Saint-Exupéry

libro per giovani lettori Il piccolo principe

Genere: Racconto per ragazzi
Anno: 1943
Pagine: 121
Consigliato a: giovani lettori

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il racconto per ragazzi, troviamo il capolavoro francese: Il piccolo principe. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente quando ci si avvicina per le prime volte al mondo fantastico della lettura. In maniera molto genuina, semplice e spontanea, l’autore tratta temi importantissimi come il senso della vita, l’amore e l’amicizia. Consiglio questo libro come regalo per ragazzi e giovanissimi lettori.

Trama

Il libro racconta dell’amicizia che si instaura fra un pilota d’aerei precipitato con il suo velivolo e un bambino che dice di essere il principe di un asteroide lontano. Chiaccherando con il pilota, il principe racconta di aver viaggiato a lungo nello spazio e di aver conosciuto svariate persone che hanno insegnato lui, ciascuno qualcosa di importante:

  • un vecchio re che impartisce ordini ai suoi sudditi sebbene regni su un pianeta deserto
  • un vanitoso che chiede approvazione e ammirazione non meritandole
  • un beone che si ubriaca per dimenticare la vergogna di bere
  • un uomo d’affari che conta incessantemente le stelle, credendo di possederle
  • un lampionaio che ha la responsabilità di accendere e spegnere il lampione del suo pianeta ogni minuto, per rispettarne la velocità di rotazione
  • un geografo che non sa come sia fatto il suo pianeta, poiché non ha nessun esploratore da inviare ad esplorare il terreno e riportargli i dati.

È il geografo a consigliare al piccolo principe di dirigersi sulla Terra. Qui il principe conosce diverse altre persone e una volpe, fino ad imbattersi nel pilota. Dopo aver camminato e chiacchierato tutto il giorno con quest’ultimo, il bambino e il pilota giungono ad un pozzo dove rifocillarsi di acqua e fanno successivamente ritorno al velivolo da riparare. Arriva infine per il piccolo principe il momento di tornare al proprio pianeta grazie all’aiuto di un serpente incontrato in precdenza.

Il piccolo principe fa certamente parte dei libri da non perdere nel prolifico mondo della letteratura per l’infanzia e la giovinezza. Consiglio di leggere una volta nella vita almeno, questo capolavoro della letteratura francese.


Dal Big Bang ai buchi neri. Breve storia del tempo – Stephen Hawking

saggio scientifico Dal Big Bang ai buchi neri. breve storia del tempo

Genere: Saggio di divulgazione scientifica
Anno: 1988
Pagine: 236
Consigliato a: tutte le persone curiose e appassionate di scienza

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare la saggistica di divulgazione scientifica, troviamo lo scritto di Stephen Hawking. La scienziato-scrittore nel proprio saggio cerca di rendere comprensibile la teoria cosmologica. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si vogliono conoscere le più accreditate teorie sull’origine dell’universo.

Il libro, al contrario di quanto si possa pensare, ha un taglio tutt’altro che noioso e mi sento di consigliarlo come regalo per chiunque sia appassionato di scienze o curioso di sapere di più sulla struttura e le caratterisctiche del cosmo.

Lo stile divulgativo di Hawking è totalmente fuori dagli schemi e presenta le sue dissertazioni sotto forma di aneddoti, storielle ed esempi scherzosi e ironici. La storia personale dell’autore, gravemente malato, fa di lui un personaggio fortemente iconico e straordinariamente brillante sia dal punto di vista intellettivo sia morale e caratteriale.

Consiglio di leggere Dal Big Bang ai buchi neri. Breve storia del tempo, perchè è un libro imperdibile per chiunque abbia un’indole curiosa e incline al fascino della creazione del cosmo.


ZeroZeroZero – Roberto Saviano

saggio ZeroZeroZero

Genere: Saggio d’inchiesta
Anno: 2013
Pagine: 444
Consigliato a: tutte le persone che amano tenersi informate e vogliono documentarsi

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il saggio d’inchiesta italiano, troviamo lo stupefacente fermo-immagine sul narcotraffico mondiale, scattato da Saviano. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si vuole conoscere la reale portata del lavoro delle mafie e dei cartelli a livello mondiale nello spaccio all’ingrosso di cocaina. Fra i libri da leggere che consiglierò in questa lista, ZeroZeroZero rientra fra i libri che hanno lo scopo di aprire gli occhi al lettore su quanto sia capillarmente diffuso il potere delle mafie.

Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per tutte le persone che amano tenersi informate e non si accontentano di documentarsi superficialmente con le “inchieste” televisive. Questo libro sposta la profondità di inchiesta sui narcotraffici su piani mai raggiunti prima.

Trama

Il libro è suddiviso in 7 sezioni denominate da Coca #1 a Coca #7 e ciascuna sezion è suddivisa in sottocapitoli. Durante tutto il libro, Roberto Saviano offre divere angolazioni di visione di un quadro d’insieme generale che una volta ricomposto fa percepire la reale portata della distribuzione della cocaina a livello mondiale. Il libro è ricco di aneddoti interessanti, sconcertanti e preoccupanti su come tutto sia stato possibile fino ad ora per questi individui senza scrupoli. Un libro che apre gli occhi e la mente.

ZeroZeroZero fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro. Lo stile di Roberto Saviano è incredibilmente schietto e sincero nel descrivere senza peli sulla lingua questi traffici. Si tratta comunque di un libro imperdibile per chiunque si definisca persona informata.


Pensa e arricchisci te stesso – Napoleon Hill

libri motivazionale Pensa e arricchisci te stesso

Genere: Filosofico moderno
Anno: 1937
Pagine: 200
Consigliato a: chi desidera prendere in mano la propria vita e avere successo

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, ho deciso di inserire anche l’opera principale dello scrittore statunitense Napoleon Hill. Il livello letterario dei suoi scritti non è paragonabile ai capolavori elencati fin’ora ma sono le sue idee rivoluzionarie a renderlo straordinario.  Primo fra tutti e con largo anticipo ad inaugurare il filone della filosofia del successo, Hill è l’antenato di qualsiasi guru motivazionale odierno. Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per chi è alla ricerca di letture che parlino di prendere in mano la propria vita e di autodeterminarsi.

Pensa e arricchisci te stesso non è un capolavoro letterario eppure secondo il mio parere  fa parte dei libri da non perdere. L’importanza di credere nei propri mezzi e di dare tanto per poter ricevere sono i cardini principali del pensiero di Hill. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo saggio filosofico che apre la mente a idee nuove e all’auto-convincimento.


Il grande Gatsby – Francis Scott Fitzgerald

romanzo jazz Il grande Gatsby

Genere: Romanzo di ambientazione jazz
Anno: 1925
Pagine: 230
Consigliato a: chi ama le atmosfere jazz di inizio Novecento

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo statunitense, troviamo l’opera di Fitzgerald. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si cerca una storia introspettiva ambientata nell’epoca jazz americana. La capacità dell’autore di rendere dinamica e brillante una storia che di per sè parla di decadenza e scelleratezza, è ammirevole.

Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per persone cui piace analizzare i risvolti psicologici delle azioni delle persone. La storia risulta comunque molto godibile anche se letta su un piano più leggero e meno ragionato.

Trama

Il libro racconta la storia dell’ambizioso figlio di contadini James Gatz. Il ragazzo durante il proprio addestramento militare conosce una bella e giovane ereditiera e i due si innamorano giurandosi fedeltà. Durante la guerra James viene a sapere che la bella Daisy si è tuttavia sposata, venendo meno al loro accordo e giura a sè stesso di riconquistarla. Alla fine della guerra, assumendo lo pseudonimo di Jay Gatsby, James trascorre cinque mesi mesi ad Oxford e si arricchisce grazie al contrabbando e ad attività illecite. Ritornato in America James, ovvero Jay, acquista un’imponente villa nei pressi della casa estiva di Daisy e suo marito, con l’intento di riconquistare la ragazza. In un susseguirsi di parti sfarzosi e sfrenati, Jay riesce finalmente a reincontrare Daisy e farà di tutto per strappare la giovane al marito rivale.

Il grande Gatsby fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro. Lo stile di Francis Scott Fitzgerald è fresco ed energico come il jazz che tanto ha caratterizzato la sua generazione, sebbene tratti di argomenti che hanno più chiavi di lettura e quindi una incredibile profondità di interpretazione.


La custode di mia sorella – Jodi Picoult

romanzo drammatico La custode di mia sorella

 

Genere: Romanzo drammatico
Anno: 2004
Pagine: 428
Consigliato a: persone che cercano un libro commovente che faccia riflettere

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare i libri drammatici, troviamo lo struggente romanzo della Picoult. Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si cerca una storia profondamente commovente e intensa. La capacità dell’autrice di descrivere i processi mentali ed emotivi dei personaggi è unica. Vi consiglio in generale questa autrice di romanzi perchè la trovo molto moderna e al passo con i tempi per i temi importanti trattati in tutti i suoi libri.

Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per persone profonde che amano analizzare le situazioni e immedesimarsi nel punto di vista dei personaggi. Questo libro descrive magistralmente la profondità dei sentimenti umani ed enfatizza quanto ogni situazione sia totalmente diversa se la si analizza da un punto di osservazione differente.

Trama

Il libro racconta la storia di Anna Fitzgerald, una ragazzina di tredici anni concepita in vitro per fare da donatrice alla sorella Kate, gravemente malata di leucemia. Già dall’infanzia Anna è sottoposta a esami e accertamenti continui per fare in modo che sia sempre pronta a sopperire alle necessità della sorella maggiore. Quando ad un ulteriore aggravamento della malattia di Kate, Anna viene a sapere che sarà sottoposta ad un espianto di rene per donarlo alla sorella, la ragazzina decide di chiedere l’emancipazione dalla propria famiglia. La battaglia legale asprissima spaccherà le coscienze dei protagonisti e anche dei lettori. Quale posizione sarà la più comprensibile? Il punto di vista di Kate, la sorella maggiore malata sarà lo stesso della sua famiglia?

La custode di mia sorella fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro. Lo stile di Jodi Picoult è perfetto per immedesimare il lettore e proiettarlo in una costante analisi del dilemma morale gravissimo che permea tutto il romanzo.


Dieci piccoli indiani – Agatha Christie

libro giallo Dieci piccoli indiani

Genere: Giallo, Thriller
Anno: 1939
Pagine: 229
Consigliato a: tutti gli amanti del mistero e della suspance

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il giallo d’investigazione, troviamo il capolavoro assoluto di Agatha Christie. Si tratta del libro giallo più venduto di tutti i tempi e aggiungerei che lo è per diversi validi motivi.  L’abilità con cui la Christie intesse questa storia gialla, dalle tinte cupe e inquietanti per il lettore, è magistrale. Lo stato psicologico in cui l’autrice vuole proiettare chi legge è di inquietudine e ansia e devo dire che vi riesce benissimo. Lo consiglio assolutamente come regalo, in particolar modo per chi ama i misteri, gli enigmi, i libri thriller e ovviamente i gialli.

Trama

Otto ospiti e due domestici vengono a trovarsi nell’unica abitazione presente sull’isola in cui risiedono i signori Owen. Sebbene tutti i presenti siano stati invitati a presenziare, nessuno di loro, nemmeno i domestici, conosce ancora l’identità dei due coniugi proprietari di casa. In ciascuna delle camere affidate ai 10 malaugurati personaggi è presente una filastrocca che parla di dieci “negretti” che muoiono ciascuno in modo diverso. Dopo la cena una voce proveniente da un grammofono incolpa ciascun ospite di un differente delitto e tutti tranne la signora Brent si affrettano a fornire la propria versione dei fatti e a discolparsi. Improvvisamente uno dei commensali muore e si pensa che esso sia stato avvelenato, seguito a ruota l’indomani, dalla morte della signora Rogers. Entrambi muoiono in circostanze analoghe a quelle descritte nella rispettiva filastrocca e di dieci statuette raffiguranti altrettanti “negretti” che erano presenti in sala da pranzo, ora ne rimangono esposte solamente otto. Le strane morti proseguono giorno per giorno e i superstiti iniziano ovviamente a incolparsi a vicenda. Riusciranno a smascherare il colpevole e a salvarsi?

Dieci piccoli indiani fa certamente parte dei libri da non perdere. Agatha Christie in quest’opera tesse magistralmente le trame della sua storia e irretisce la mente del lettore in uno stato di perenne sospetto che fa balzare l’attenzione di chi legge da un personaggio all’altro. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro della giallistica mondiale.


Angeli e Demoni – Dan Brown

romanzo d'avventura Angeli e Demoni

Genere: Romanzo d’azione, Giallo
Anno: 2000
Pagine: 560
Consigliato a: tutti gli amanti dell’intrigo e delle teorie cospirazioniste

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo d’azione e d’intrigo troviamo uno dei libri thriller di Dan Brown, che non ha avuto lo stesso successo di vendite di altri suoi libri ma che io ritengo la sua migliore opera in fatto di qualità dell’intreccio della trama. Le atmosfere cupe e solenni create dalla penna di Brown, unite a colpi di scena davvero ben architettati, lasciano il tettore in uno stato di continua voglia di proseguire nella lettura e scoprire la verità.

Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente se si ama la suspance e vi appassionano gli enigmi. Lo consiglio come libro per un regalo, in particolar modo se il destinatario è una persona che ama la narrazione incalzante, veloce e dinamica.

Trama

Il protagonista del romanzo è Robert Langdon, brillante professore universitario esperto di simbologia religiosa. Il professore inglese viene ingaggiato dal direttore del CERN di Ginevra per interpretare alcuni simboli ritrovati sul cadavere di uno scienziato, ucciso durante il furto di un importante e pericoloso contenitore di antimateria. Nel frattempo nella Città del Vaticano, vengono rapiti i quattro cardinali favoriti alla successione del pontefice deceduto da poco. In un video minaccia il rapitore mostra un congegno che viene riconosciuto come il contenitore dell’antimateria trafugato al CERN e si dice disposto a farlo detonare. Spetterà a Langdon fare luce su questi due accadimenti misteriosi e smascherare l’artefice di questo pericoloso piano.

Angeli e Demoni fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo libro imperdibile, ricco di azione e colpi di scena.


L’isola del tesoro – R.L. Stevenson

libro per ragazzi L'isola del tesoro

Genere: Romanzo per ragazzi
Anno: 1883
Pagine: 190
Consigliato a: tutti i giovani lettori

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare la letteratura per ragazzi troviamo il capolavoro di Stevenson. Un classico di questo livello è un libro imperdibili per qualsiasi giovane lettore. Ricordo ancora che da giovanissimo, a otto o nove anni di età, leggevo questo libro la sera a letto con una torcia a illuminare le pagine e la mente proiettata nel mondo piratesco così ben delineato dallo scrittore. Un’emozione così intensa la si prova solo con pochi libri e crea un legame che rimarrà sotto forma di piacevole ricordo, per tutta la vita. Questo è forse il primo libro che ho davvero amato ed è stato il mio preferito fino alla tarda adolescenza.

Si tratta di uno dei libri da leggere assolutamente per i ragazzi ma che non disdegnerei di rileggere anche ora in età adulta. Lo consiglio come libro per un regalo, in particolar modo se il destinatario è un giovane o una giovane a cui piacciono l’avventura e le atmosfere misteriose e tetre del mondo piratesco. Il romanzo è scritto con un narratore in prima persona perciò il grado di immedesimazione ottenuto da Stevenson è altissimo.

Trama

La storia viene narrata per quasi tutto il libro dal punto di vista del protagonista Jim Hawkins. Jim è un ragazzo, figlio di locandieri, fa la conoscenza di un tetro ospite della locanda, di nome Billy Bones. Durante la sua permanenza alla locanda, il marinaio Bones si dimostra scontroso e violento e riceve dopo qualche mese dalla sua permanenza, la temutissima macchia nera, una condanna a morte nel mondo della pirateria. Nel giro di poco tempo da questa infausta consegna, il padre di Jim e il marinaio Bones muoiono e il ragazzo, insieme alla madre, per evitare il tracollo finanziario, decide di recuperare il vitto e l’alloggio dovutigli da Bones, dal suo forziere. Mentre recuuperano la cifra spettatagli, sono però costretti a fuggire dalla locanda a causa del sopraggiungere di una banda di temuti pirati. Prima di fuggire Jim riesce a recuperare un involto di tela dal forziere e se ne impadronisce. Mostrandolo al dottore del paese, Jim viene a sapere che si tratta del diario di bordo del famigerato Capitano Flint, contente un’ambita mappa del tesoro. Jim deciderà dunque di rivolgersi al conte Trelawney per ottenere aiuto e formare una ciurma che salperà alla ricerca del tesoro. Nella ciurma arruolata per l’impresa però si celerà un pericoloso pirata di nome Long John Silver, che farà di tutto per impadronirsi del tesoro.

L’isola del tesoro fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo libro imperdibile. In particolare la consiglio se volete far appassionare alla lettura i giovani. Io personalmente lo rileggo volentieri di tanto in tanto e lo trovo sempre coinvolgente con le sue atmosfere che incutono ansia e sensazione di pericolo.


Harry Potter – J.K. Rowling

serie di libri per ragazzi Harry Potter

Genere: Fantasy
Anno: 1997-2007
Pagine: oltre 3600
Consigliato a: tutti i lettori che amano sognare ad occhi aperti

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il florido filone della letteratura fantasy troviamo, oltre a Il Signore degli Anelli, anche il capolavoro assoluto della Rowling. Harry Potter non è un libro singolo ma una saga fantasy composta da 7 libri, da cui sono state tratte 8 pellicole cinematografiche. I titoli dei libri sono:

  • Harry Potter e la pietra filosofale
  • Harry Potter e la camera dei segreti
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban
  • Harry Potter e il calice di fuoco
  • Harry Potter e l’Ordine della Fenice
  • Harry Potter e il principe mezzosangue
  • Harry Potter e i Doni della Morte

Si tratta di libri da leggere assolutamente se ci si addentra per la prima volta nel fantasy, ma che possono piacere davvero a un ampio ventaglio di lettori, anche esperti del genere e adulti. Lo consiglio come regalo, in particolar modo se si vuole regalare un libro che faccia credere nel amicizia e nel superare le proprie paure e le avversità.

Trama

La saga di Harry Potter narra le vicende dell’orfano undicenne Harry e della sua turbolenta adolescenza. Harry perse i suoi genitori quando ancora in fasce venne raggiunto dal malvagio Voldemort che vedeva in lui il bambino di una profezia che prediceva la sua sconfitta. I genitori del ragazzo si immolarono per lui e il signore oscuro non riuscì a ucciderlo grazie ad un potente sortilegio protettivo della madre di Harry. Colpito di rimbalzo dalla sua stessa maledizione, Voldemort perse la sua forma umana e fu costretto a ritirarsi morente per diversi anni. All’undicesimo compleanno, questi viene raggiunto dal simpatico Hagrid che lo informa su la sua vera natura di mago e lo porta con sé a prepararsi per l’inizio della sua istruzione alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Nell’ombra e rimuginando sulla sua sconfita però, il signore oscuro, colui che non deve essere nominato, architetta il proprio ritorno.
La saga segue poi tutto il percorso scolastico di Harry, la sua crescita, il suo desiderio di giustizia per la sorte patita dai genitori e la sua strenua difesa del mondo magico e dei propri amici.

Harry Potter fa certamente parte dei libri da non perdere. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questa meravigliosa saga. In particolare la consiglio se volete far appassionare alla lettura e/o al genere fantasy, giovani adolescenti e ragazzi di tutte le età. Io personalmente la rileggerei volentieri anche in età adulta perché la trovo davvero ben scritta e geniale negli intrecci della storia. Questo libro fra qualche decennio sarà considerato uno dei classici da leggere della letteratura moderna.

Se siete alla ricerca di altri libri fantasy di questa levatura, vi consiglio di cliccare su questo link per leggere la mia classifica dei migliori libri fantasy.


Alice nel paese delle meraviglie – Lewis Carrol

Alice nel paese delle meraviglie

Genere: Romanzo fantastico
Anno: 1865
Pagine: 142
Consigliato a: tutti i lettori sia giovani sia adulti

Fra i libri da non perdere per nulla al mondo, a rappresentare il romanzo fantastico, troviamo il capolavoro assoluto di Carrol. Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie è un capolavoro della letteratura mondiale, uno dei libri da leggere assolutamente se si è appassionati di allegorie e giochi linguistici e matematici.  Lo consiglio assolutamente come regalo, sia per giovani lattero che possono leggerlo su un piano prettamente narrativo, sia per lettori appassionati di letture che contengono riferimenti velati e allusioni da interpretare.

Trama

Sognando di seguire un coniglio bianco, la piccola Alice cade in un mondo parallelo paradossale e assurdo nel quale le succederanno numerose disavventure. Nel corso del suo vagare in questo mondo misterioso Alice si imbatte in numerosi personaggi bizzarri che perseguono ciascuno un fine ben preciso. Riuscirà la povera piccola a superare tutti gli ostacoli e ritrovare la via di casa?

Alice nel Paese delle Meraviglie fa certamente parte dei libri da non perdere. Carrol in quest’opera compune e delinea un mondo fantastico ricco di doppi significati e riferimenti storico-culturali che ne fanno un libro dalla duplice chiave di lettura. Consiglio di leggere assolutamente una volta nella vita questo capolavoro della letteratura.


Torna alla sezione Libri

Rispondi